immagine GDO 1

Essere leader del settore

Dominio

Efficienza

Centrismo

Unica struttura vendita per la massa

Il moderno sistema di vendita al dettaglio è strutturato da una rete fisica di filiali interconnesse tra loro per garantire al cliente il medesimo servizio ed ottenere una copertura capillare del territorio ma anche abbassare drasticamente innumerevoli voci di bilancio, potendo ripartire ed acquistare a prezzi molto competitivi.

In particolare si definiscono le Grandi Distribuzioni (GD), tutte le catene composte da svariati punti di vendita, di fatto vere e proprie filiali di vendita, diffuse a macchia d’olio sul territorio e tutte controllate da una sola azienda madre, mentre si definisce Distribuzione Organizzata (DO), nel caso in cui la rete sia strutturata da piccole realtà giuridicamente indipendenti, interconnesse tra loro per aumentare sia il potere contrattuale sia il potere d’acquisto, le quali possono essere identificate anche come Distribuzione Associata (DA).

Di seguito monitoriamo quale anello distributivo struttura una GDO:

PRODUTTORI
GROSSISTI
DETTAGLIANTI
CONSUMATORI

Copertura del mercato mondiale (%):

GD

0

DO

0

DA

0

Una blockchain per ottimizzare e garantire qualità

Si presume che tutte le GDO, per loro stessa natura, debbano essere strutturate ed interconnesse, altrimenti potrebbero esistere ma nel breve tempo, in quanto l’indipendenza della singola struttura creerebbe danni inqualificabili, i quali porterebbero inevitabilmente al fallimento dell’intero sistema. 

Ciò che offre il mercato oggi, l’utilizzo della blockchain per la trasparenza, il potere di calcolo, la versatilità e la sorgente open source, sono strumentazioni che non hanno eguali, per questo essa di certo è il tassello mancante per essere all’avanguardia ed interconnessi con la Smart City.

immagine GDO 3

4 steps per migrare alla GDO 4.0

Analizziamo lo stato attuale

Valutare attentamente tutti i processi è indispensabile per determinare eventuali falle e soprattutto vulnerabilità di sistema.

Ampliare ed aggiornare

Molte strutture, anche se efficienti ed esistenti da anni, posso essere migliorate, in quanto molti gestionali sono obsoleti.

Ri-catalogare il tutto

La fase più complessa è riallineare tutta la struttura da vecchia matrice alla versione open source, la quale farà risparmiare molte spese nel breve termine.

Essere open source

Nessuno oggi ha la capacità di competere con la blockchain, ma soprattutto chi non si adegua rimarrà fuori dal mercato e non potrà mai giovare della leva generata dalla Smart City.

Dominio

Essere il punto di riferimento è l’obiettivo primario di tutte le big del mercato, per poter incrementare quotidianamente ingenti somme destinate ad assorbire ed incorporare la concorrenza diventando imbattibili ed incrollabili.

  • Unità
  • Autonomia
  • Controllo

Efficienza

Garantire al cliente finale la merce di qualità dev’essere per tutte le GDO la mission principale, ma non sempre si punta a questo: si antepone il profitto, ma esso non basta ad accontentare le alte aspettative dell’utente finale.
  • Valutativa
  • Tecnico-operativa
  • Paretiana

Centrismo

Lo Smart Contract opera indipendentemente da emozioni, situazioni di stress o panico generale, non considera un evento identico diverso da altri perchè non possiede gli ancoraggi psicologici del subconscio. Perciò è in equilibrio tra domanda ed offerta.
  • PoW
  • PoS
  • Open Source

Modulo di richiesta