immagine 1 smart contract

Il vostro negoziato criptato​

Blockchain

Token

Validità

PoS

PoW

QoS

La negoziazione crittografa​

Nella nuova era, il contratto di negoziazione e d’esecuzione è facilitato, verificato e fatto rispettare, da un protocollo dedicato, in presenza od assenza di patti accessori.

L’interfaccia utente, intuitiva e performante, da la possibilità all’utente di interagire con lo smart contract, verificare il suo funzionamento e valutare un eventuale perfezionamento basandosi sui processi durante lo svolgimento delle sue funzionalità nella fase Beta.

Le statistiche mostrano le performance dei servizi disponibili:

BLOCKCHAIN
TOKEN
VALIDITÀ
PoS
PoW
QoS

Algoritmi di consenso realizzati:

PoW

0

PoS

0

Contratti intelligenti su blockchain​

I notai e gli avvocati nel cyberspazio non saranno più indispensabili poichè verrano sostituiti da uno smart contract programmato in modo da adattarsi a molteplici situazioni, strutturato in modo da rispettare i princìpi etici che governano la società umana e automatizzato in modo da lavorare in totale assenza di un qualunque intervento umano, corrispondente anche l’assenza di un contributo interpretativo. per questo è indispensabile che lo Smart Contract sia basato su descrizioni estremamente precise per ogni circostanza, devono essere considerate tutte le condizioni e tutte le situazioni, tenendo presente che la gestione dei dati e dei Big Data può diventare un fattore critico ed essenziale per stabilirne la tutela e la qualità.

Gli Smart Contract sono chiamati a ricevere dati ed informazioni dai soggetti, siano persone fisiche o giuridiche, le quali vengono definite e certificate dalle parti nel contratto stesso e che devono essere individuate, controllate, elaborate ed interpretate sulla base di precise regole che a loro volta rappresentano una delle parti più rilevanti e strategiche del contratto che determinano ovviamente l’output finale.

Lo Smart Contract è la “creatura digitale” dell’esecuzione di un codice da parte di un computer, di fatto un programma che elabora in modo deterministico, meritocratico in quanto ad identiche condizioni ed informazioni raccolte genera identici risultati.

Ciò dimostra la trasparenza e la sicurezza di garantire alle parti un’assoluta “certezza di giudizio oggettivo”, escludendo qualsiasi forma d’interpretazione, in quanto l’esecuzione è autonoma ed automatizzata, ottenendo la piena responsabilità e potere decisionale.

immagine 3 smart contract

Come generare uno Smart Contract efficace​

immagine 4 smart contract

Blockchain open source ed hardware​

L’analisi dettagliata è essenziale per comprendere a quale settore si fa riferimento e che risultato si vuole ottenere, definendo a quale blockchain open source connettersi ed assemblare tutte le componenti necessarie per elaborare tutti i processi.

Programmazione dei processi​

Ogni azione porta ad una reazione e genera una variabile che va pianificata e gestita, per questo ogni passaggio va ponderato e gestito, ogni azione ed opzione vanno considerate, catalogate ed elaborate per passare al livello successivo fino alla realizzazione di quanto pattuito per l’utente finale.

Attivazione e monitoraggio​

Lo Smart Contract opera in autonomia, non necessita di grandi assistenze, se non piccole manutenzioni per ottimizzarne i processi, snellire tutti i passaggi e mantenere protetto il suo ambiente, quindi la struttura hardware nel quale è stato installato ed opera.

Blockchain

Di fatto è la creazione più innovativa in ambito informatico del XX secolo, essa è un registro digitale le cui voci sono raggruppate in “blocchi”, concatenati in un ordine cronologico, la cui integrità è garantita dall’uso della crittografia. La sua dimensione è in costante crescita in quanto, i dati ed i materiali in essa contenuti una volta scritti non sono più né modificabili né eliminabili, a meno di non invalidare l’intera struttura.

  • Etica
  • Stabile
  • Open source
  • Veloce
  • Affidabile
  • Economica

Token

Nella nuova era finanziaria delle criptovalute, sempre più progetti innovativi nascono come ICO, l’offerta iniziale di moneta (Initial Coin Offering), mediante questa campagna un’azienda può finanziare il suo progetto corrispondendo in cambio dei gettoni (token), esattamente come si fa tutt’oggi con le IPO, che invece sono l’offerta pubblica iniziale (Initial Public Offering), le quali offrono invece pacchetti azionari.

  • Hype
  • SIto web
  • Hardware
  • Wallet
  • ICO ADV
  • Exchange

Validità

Uno Smart Contract opera secondo schemi ben definiti in precedenza, basandosi sul semplice schema logico “se… allora (“if… then”), mediante il quale ogni opzione viene e dev’essere identificata, catalogata, strutturata nel processo che si avvia dalla connessione tra la blockchain prescelta e lo smart contract che si configurerà ad un wallet consigliato per l’emissione delle token agli utenti.

  • If
  • Then
  • Identifica
  • Eroga
  • Cataloga
  • Processa

PoS

Si definisce “PoS” il Protocollo per la messa in Sicurezza di una rete di criptovalute e per il conseguimento di un consenso distribuito. Esso si basa sul principio che ad ogni utente venga richiesto di dimostrare il possesso di un certo ammontare criptato e la selezione potrebbe essere causale, basata sul voto, sulla velocità o sull’anzianità.

  • Random
  • Selezione
  • Dimostrazione
  • Voto
  • Velocità
  • Anzianità

PoW

Il protocollo dev’essere intuitivo, in quanto deve necessariamente essere estremamente complesso dal lato richiedente, ma allo stesso tempo intuitivo da controllare per il fornitore del servizio, detto service provider, per limitate il costo della CPU (central prosessing unit), il client puzzle, la puzzle computazione  o la funzione di pricing della CPU.

  • Sistema
  • Funzione
  • Protocollo
  • Anti spam
  • Negazione
  • Asimmetrico

QoS

L’insieme dei parametri utilizzati per caratterizzare la qualità del servizio offerto dalla rete, gli strumenti o tecniche per ottenere una qualità di servizio desiderata. Essa di considera positiva con le risorse impegnate per realizzare e gestire la rete, negativa con il traffico offerto alla rete.

  • Telefonia
  • Applicazioni
  • Reti a pacchetto
  • Metodi
  • Discipline
  • Meccanismi

Modulo di richiesta